Destinazione Kranjska Gora

L’alta valle del Sava

Alla scoperta del tesoro!

Le Carravanche a nord e le Alpi Giulie a sud. Jesenice a oriente e lo spartiacque dei fiumi Sava e Zilja a occidente.

Estati fresche e inverni freddi. Vaste foreste di conifere e larici, macchie alpestri estese sopra i margini dei boschi. Camosci, cervi e lepri tra gli animali selvatici, fagiani di monte e rapaci tra gli uccelli di montagna.

La Valle dell’alto Sava (Zgornjesavska dolina, Dolina o Gornjesavska dolina) è una delle valli alpine più belle che si trova nella parte estrema nordoccidentale della Slovenia, proprio vicino il triplice confine con l’Austria e l’Italia. A nord confina con il margine delle Caravanche e a sud dalle Alpi Giulie, a est il confine passa sotto Jesenice ove la valle si apre nella Radovljiška kotlina, a ovest invece sullo spartiacque tra i bacini di Sava e Zilja, a ovest di Rateče.

Sui sedimenti più marcati, più fertili e grazie alla posizione soleggiata più favorevoli dal punto di vista climatico sulla parte della Caravanche furono costruiti 10 abitati. A causa del clima alpino e superficie agricola limitata la valle fu popolata tardi, gli abitati più antichi risalgono solamente all’XI secolo.

L’alta valle del Sava è ricca di tesori etnografici e al contempo di moderni sport adrenalinici. Da un lato silenziosa e solitaria, dall’altro palcoscenico di vivaci eventi sociali. Da sempre la Zgornjesavska dolina è, e rimarrà, un luogo pieno di tesori da scoprire, basta avere il tempo necessario per farlo, attraversandola in lungo e in largo da ogni parte e in tutte le stagioni.

Per iniziare la vostra avventura munitevi di una mappa del luogo, che troverete a disposizione nel Centro di Informazioni Turistiche a Kranjska Gora.


Kranjska Gora

Mojstrana

Podkoren

Rateče – Planica

Gozd Martuljek

Dovje
Dovje e Belca

Zgornja Radovna

Alpi Giulie  

Che cosa sta cercando?

Cerca