Trekking sulle Alpi Giulie

Le giornate seguono la bellissima Komna e la Valle dei Sette Laghi sotto o sul Triglav. Camminiamo nel cuore del Parco nazionale del Triglav e uniamo le bellezze naturali e l’anima escursionistica.

Descrizione del percorso
Descrizione
Iniziamo nella valle dell’Isonzo con una salita al belvedere di Krn e finiamo alla fine di Bohinj su Planina Blato sopra il lago di Bohinj. Nel frattempo percorriamo parecchi metri di dislivello, anche su sentieri meno affollati, e saliamo sul Triglav o semplicemente camminiamo sotto di esso. Dipende da cosa scegli. Dormiamo a Dom na Komni, Zasavska koča na Prehodavci e Vodnikov dom. I tour sono adattati per due gruppi di escursionisti e si differenziano il 2° e il 3° giorno. L’ultimo giorno scenderemo da Vodnikov dom al monte Blato.

Durata

PRIMO GIORNO IN CIMA AL FRONTE ISONTINO

Cucina di montagna 991 m – Krn 2245 m – Batognica 2164 m – Sella Prehodci 1639 m – Bogatinska Vratca 1804 m – Dom na Komni 1520 m.

Il sentiero ci porta da Planina Kuhinja alla bellissima vetta panoramica di Krn, al ceppo tra Krn e Batognica 2058 m, e da lì lungo la cresta fino in cima. La salita a Batognica è una salita alla montagna del mare durante il fronte isontino. La montagna fu scavata nel sottosuolo dall’esercito austro-ungarico, e fu trovato anche un tunnel italiano perché gli italiani volevano scavare anche le posizioni austro-ungariche, ma i soldati austro-ungarici le raggiunsero e minarono metà della montagna. Ancora oggi, molti crateri sono visibili su questo conto. Da Batognica si scende al passo Prehodci 1639 m, e da lì poco più in basso alle vecchie carovane italiane abbandonate nel luogo alle spalle di Lepoče 1620 m, che servivano a controllare il confine tra le due guerre mondiali. Segue la salita al Bogatinski sedlo 1804 m, dove tra il 1920 e il 1945 correva il confine tra l’Italia e l’allora Regno di Jugoslavia. Al termine si scende in piega lungo la mulattiera fino a Dom na Komni 1520 m.

  • Altezza punto di partenza: 991 m
  • Punto più alto: 2245 m
  • Altezza della porta: 1520 m
  • Dislivello: 2400 m
  • Lunghezza: 22 km
  • Orario: 9-11h.
  • Posizione

GIORNO 2 ATTRAVERSO LA BELLISSIMA VALLE DEI SETTE LAGHI DEL TRIGLAV AI PASSANTI

Dom na Komni 1520 m – Koča pri Triglavskih jezerih 1685 m. Il primo gruppo attraverso la Valle dei Sette Laghi del Triglav fino a Zasavska koča na Prehodavci 1685 m. Il secondo gruppo a Velika špičje 2398m e poi a Mala špičje 2312m a Zasavska koča na Prehodavci 2071m. Primo gruppo – 700vm su e 150vm giù, tour più facile. Secondo gruppo: 950vm in salita e 400m in discesa, tour tecnicamente più impegnativo.

In questo giorno saremo sorpresi dalla bellezza della più lunga valle di alta montagna delle Alpi Giulie, la valle dove nel 1961 è stato dichiarato il Parco nazionale del Triglav. Per la sua geologia e biodiversità, qui nel 1934 è stato dichiarato Parco di Protezione Alpina, che è stata la base per l’odierno TNP. Il sentiero da Dom na Komni sale gradualmente lungo il percorso dell’autostrada sciistica del Triglav fino alla montagna di Kal, e da lì scende lentamente nella valle Lopučniška 1550 m. Seguire la salita al rifugio ai laghi del Triglav. Ancora prima di raggiungere il rifugio, ci aspetta la prima vista del 5° e 6° – doppio lago del Triglav.

Continuiamo lungo la valle dei 7 laghi, dove al centro della valle si trova il 4° lago – Ledvička, che è anche il più grande. Prima della salita a Zasavska koča na Prehodavci 2071 m, osserviamo il 3° lago – Zeleno jezero e il 2° lago – Rjavo jezero.

  • Altezza punto di partenza: 1520 m
  • Punto più alto: 2071 m
  • Altezza obiettivo: 2071 m
  • Dislivello: 850 m
  • Lunghezza: 16 km
  • Tempo: 6-7 ore

GIORNO 3: SECONDO IL MULLATIER PASSANDO L’EX CARAVLE ITALIANA DISTRUTTA SUL TRIGLAV

Rifugio Zasavska koča na Prehodavci: primo gruppo a Kanjavec 2568 m – Dolič 2151 m – Velska dolina – Vodnikov dom 2401 m. 6-8h, 650vm su e 850vm giù. Secondo gruppo Čez Hribarice – Dolič 2150m – Triglav 2864m – Dom Planika 2401m – Konjsko sedlo 2020m – Vodnikov dom 1817m.

Entrambi i gruppi si stanno dirigendo verso Hribarice. Il primo gruppo prosegue verso Kanjavec, che d’inverno viene ammirato come la più lunga discesa da cicloturismo sloveno, e il secondo gruppo fino alla cima di Hribarice a Dolič. Il sentiero dalla capanna si snoda attraverso un’ex mulatta italiana, che conduceva alla caserma Vitorria Emanuelle, operativa nel primo dopoguerra. Oggi, purtroppo, sono ancora visibili solo le fondamenta. Il sentiero per il Triglav si dirama a destra e ci porta a un’altezza di 2550 m, dove inizia la salita sicura. Solo questa ci porta alla gola del Triglav, da cui il sentiero sul lato destro della cresta sud porta alla cima del Triglav 2864 m. In alto, con un’atmosfera limpida e pulita, la vista si apre fino al mare sloveno. La discesa segue il classico sentiero, che scende lungo il crinale fino al Mali Triglav 2725 m, dove il bivio è la casa di Planika 2401 m. Da Planika c’è una discesa ancora più facile a Vodnikov dom 1817 m. Sia il primo che il secondo gruppo si incontrano qui.

Il primo gruppo

  • Altezza punto di partenza: 2071 m
  • Punto più alto: 2568 m
  • Altezza obiettivo: 1817 m
  • Dislivello: 1500 m
  • Lunghezza: 10 km
  • Tempo: 6-8 ore.

Il secondo gruppo

  • Altezza punto di partenza: 2071 m
  • Punto più alto: 2864 m
  • Altezza obiettivo: 1817 m
  • Dislivello: 1650 m
  • Lunghezza: 8 km
  • Tempo: 8-9 ore

GIORNO 4: ATTRAVERSO LE MONTAGNE DI BOHINJ AL LAGO BOHINJ

Vodnikov dom 1817 m – Velo polje 1680 m – Jezerski preval 1980 m – Planina Krstenica 1645 m – Planina Blato 1150 m. Ci andiamo con i mezzi a valle.

Dal rifugio scendiamo al Velo polje 1680 m, noto per il pascolo del bestiame e dove si producono formaggi e latticini da inizio luglio a fine agosto. Da lì il sentiero ci porta al Jezerski preval, dove sul lato destro del passo si trovano cime dai nomi interessanti Adam ed Eva, entrambe superiori ai 2000 m. Segue una discesa al monte Krstenica 1645 m, che opera anche nel periodo da inizio luglio a fine agosto. Dal monte c’è un’altra discesa al monte Blato 1150 m, dove ci aspetta il trasporto.

  • Altezza punto di partenza: 1817 m
  • Punto più alto: 1945 m
  • Altezza della porta: 1150 m
  • Dislivello: 265 m
  • Lunghezza: 9 km
  • Tempo: 4-5 ore

Attrezzatura
Adatti per il primo gruppo sono abbigliamento e calzature da alpinismo e il casco consigliato, zaino, accessori suggeriti dalla guida per un’escursione di 4 giorni. Il secondo gruppo Abbigliamento e calzature da alpinismo adatti per 4 giorni (casco, imbracatura, kit di autoprotezione) – nel caso si decida per il secondo gruppo, dove la salita al Triglav.

Prezzo
Il prezzo è di 220€.
Il prezzo comprende: noleggio attrezzatura tecnica (cintura, casco, kit di autoprotezione), trasporto dal punto di partenza, ovvero Mojstrana e ritorno, organizzazione e gestione, costi delle guide.
Il prezzo NON include: alloggio e tutti gli altri cibi e bevande e altri costi relativi al tour.
Per il costo di un pernottamento, suggeriamo di riscattare i voucher sponsorizzati dallo stato.
Hai bisogno di circa € 50 al giorno per dormire, mangiare e bere al cottage. Tenete con voi contanti a causa del mancato funzionamento generale delle carte presso le capanne.
Il supplemento per la salita guidata con guida alpina al Triglav è di € 100 a persona, in caso di minimo 3 persone.
In caso di 4 persone, il prezzo è superiore del 20%.
In caso di 3 persone il tour viene annullato.

Numero di partecipanti
min. 5 al massimo 10 persone.

Posizione
Mojstrana

Prezzo da 800 €

Storie di Kranjska Gora

Storie

Le fiabe vivono ancora qui, di cui si possono trovare tracce ad ogni angolo.

Tutte le storie
Giornata mondiale delle api e un'area picnic per le api

Giornata mondiale delle api e un'area picnic per le api

La quarta giornata mondiale delle api si svolge quest'anno alla luce di un appello speciale a non falciare aree pubbliche e prati intorno alle case a causa del gelo, che ha gravemente colpito gli alberi da frutto. Anche la destinazione Kranjska Gora si è unita a questo appello.

5 motivi per cui Kranjska Gora dovrebbe essere sulla vostra lista dei luoghi da vedere nel 2021

5 motivi per cui Kranjska Gora dovrebbe essere sulla vostra lista dei luoghi da vedere nel 2021

Kranjska Gora è uno spettacolo da vedere in qualsiasi momento dell'anno. Dal fogliame autunnale ai verdi pascoli primaverili e al sole estivo che fa capolino tra gli alberi..

Luoghi magici di Kranjska Gora

Luoghi magici di Kranjska Gora

Una passeggiata attraverso quattro luoghi magici nella destinazione Kranjska Gora, dove la tradizione del passato si intreccia con il presente.

Meta Hrovat:

Meta Hrovat: "Sono contento che la vita mi abbia portato dove sono ora"!

Una donna locale di Podkoren e la sciatrice alpina slovena Meta Hrovat parla apertamente dei cambiamenti durante l'epidemia, del ritmo competitivo, dei preparativi per nuove competizioni e di se stessa e della sua vita di sciatrice di alto livello.

9 modi per visitare Kranjska Gora durante un'epidemia

9 modi per visitare Kranjska Gora durante un'epidemia

Per non perderti troppo Kranjska Gora durante l'epidemia, ti offriamo 9 idee su come sentirti in vacanza nei nostri luoghi sotto il Triglav.

5 idee su cosa fare a Kranjska Gora quando piove

5 idee su cosa fare a Kranjska Gora quando piove

5 consigli su cosa fare in caso di maltempo a Kranjska Gora.

Una vocazione che ha cambiato per sempre la vita a Kranjska Gora

"Uniamoci e lavoriamo insieme per la prosperità di Kranjska Gora, per elevare e migliorare il traffico, per abbellire il luogo e per facilitare la comunicazione con gli stranieri!"

Quando la morte bianca taglia

Quando la morte bianca taglia

Le valanghe si sono spesso verificate nella zona di Mojstrovka e altre cime che si innalzano sopra Vršiška cesta durante le abbondanti nevicate.

Un viaggiatore del mondo incantato dall'Alta Valle della Sava

Un viaggiatore del mondo incantato dall'Alta Valle della Sava

"Non so niente di più bello d'Europa!"

Hit estiva: sentiero escursionistico Juliana Trail

Hit estiva: sentiero escursionistico Juliana Trail

A rispettosa distanza e ai piedi dell'Očak, il sentiero vi condurrà lungo il confine delle Alpi Giulie e del Parco nazionale del Triglav.

Trova un alloggio

Alloggio
Campeggi
Campeggi
Alberghi
Alberghi
Appartamenti
Appartamenti
Ostelli
Ostelli
Agroturismi
Agroturismi

Che cosa sta cercando?

Cerca