Radovna

Pista ciclabile di Radovna

Descrizione del percorso: Mojstrana – Zgornja Radovna – Krnica – Gorje – Jesenice – Mojstrana

Si parte dal parcheggio davanti al Museo alpino sloveno, e si prosegue in direzione di Vrata. Dopo 300 m si svolta a sinistra in un’area condominiale. Passando accanto ai condomini si attraversa il ponte verde oltre il fiume Triglavska Bistrica alla nostra sinistra. Segue una breve salita nel bosco su una strada bianca che porta fino ai campi da tennis di Mlačca. Una volta passati i campi da tennis c’è una leggera salita, dove la strada bianca si riallaccia alla strada principale per la valle di Radovna. In questo punto, – a 800 m dal punto di partenza, si gira a destra. Il percorso prosegue in salita su una strada asfaltata fino al passo di Kosmač (alla destra c’è la diramazione per la valle di Kot). Questo è il punto più alto di tutto il percorso, 845 m – 3,15 km. Dal passo si comincia a scendere e all’incrocio si gira a sinistra verso Bled (Zgornja Radovna) – 3,45 km, proseguendo lungo una ripida discesa fino a Zgornja Radovna. La strada asfaltata passa vicino alla trattoria Psnak. Dopo 50 m l’asfalto finisce e si prosegue per una strada bianca. All’incrocio successivo, dove c’è il cartello direzionale per il tiglio dei Gogal – 4,4 km, si svolta a sinistra, proseguendo per la strada asfaltata fino al secondo raggruppamento di case a Zgornja Radovna. Alla fattoria dei Gogal si erge l’imponete tiglio dei Gogal, la cui età è stimata in ben 800 anni – 5,2 km. Da qui una strada bianca porta ad un incrocio con la strada principale per Bled, dove bisogna girare a sinistra – 6,00 km. In questo tratto il percorso è in continua discesa. Si prosegue passando per la segheria e il mulino degli Psnak verso il lago di Kreda 9,0 km – 675 m.

Alla sinistra un ponte sospeso in legno porta dall’altra parte del fiume Radovna. Si prosegue per la strada bianca con il lago alla nostra destra. Costeggiando il lago la strada si allaccia alla strada principale presso il monumento “Radovna in fiamme” (Požgana Radovna) – 10,0 km, lungo la quale si prosegue fino all’abitato di Krnica. Nell’abitato si svolta a destra, oltrepassando il ponte più grande che porta oltre il fiume Radovna – 16,5 km. Si prosegue in salita fino alla strada principale e all’incrocio si svolta a sinistra in direzione di Bled – 17,0 km. Alla chiesa di Zgornje Gorje, nel centro del paese, si svolta a sinistra – 18,1 km (cartello direzionale per Višelnica-Mevkuž). Dopo una leggera salita si scende fino all’incrocio a Spodnje Gorje, dove bisogna svoltare a sinistra in direzione di Jesenice – 19,0 km.

Da qui la strada principale va in salita in direzione di Jesenice. Una volta arrivati all’abitato di Kočna (il secondo punto più alto del nostro itinerario – 672 m), la strada inizia una ripida discesa verso Jesenice. Dopo la discesa bisogna proseguire sotto il cavalcavia della ferrovia e dell’autostrada scendendo fino all’incrocio, dove si trova il ponte che attraversa la Sava Dolinka. Qui si svolta a sinistra in direzione di Podmežakla – 26,3 km. Continuate a seguire la strada che passa per l’abitato. A sinistra si noterà il palasport di Podmežakla. Si prosegue fino al sottopassaggio dell’autostrada, dopo il quale ci si allaccia alla pista ciclabile – 29,5 km. La pista ciclabile si snoda parallela all’autostrada e passando vicino all’altipiano delle Caravanche continua in direzione di Mojstrana. Al ponte oltre il fiume Sava (il ponte di Sava) la pista ciclabile si allaccia alla strada principale. Girate a sinistra e seguite la pista ciclabile che porta a Mojstrana passando accanto al centro sciistico. Si attraversa il ponte di Triglavska Bistrica vicino al punto informativo, dopodiché all’incrocio principale si svolta a sinistra in direzione di Vrata. Dopo 500 m si giunge al parcheggio davanti al Museo alpino sloveno – 38,7 km.

AVVERTIMENTO: Siccome l’itinerario si snoda anche per strade trafficate, si consiglia la massima prudenza.

Galleria di foto

Galleria

Storie di Kranjska Gora

Storie

Le fiabe vivono ancora qui, di cui si possono trovare tracce ad ogni angolo.

Tutte le storie
Giornata mondiale delle api e un'area picnic per le api

Giornata mondiale delle api e un'area picnic per le api

La quarta giornata mondiale delle api si svolge quest'anno alla luce di un appello speciale a non falciare aree pubbliche e prati intorno alle case a causa del gelo, che ha gravemente colpito gli alberi da frutto. Anche la destinazione Kranjska Gora si è unita a questo appello.

5 motivi per cui Kranjska Gora dovrebbe essere sulla vostra lista dei luoghi da vedere nel 2021

5 motivi per cui Kranjska Gora dovrebbe essere sulla vostra lista dei luoghi da vedere nel 2021

Kranjska Gora è uno spettacolo da vedere in qualsiasi momento dell'anno. Dal fogliame autunnale ai verdi pascoli primaverili e al sole estivo che fa capolino tra gli alberi..

Luoghi magici di Kranjska Gora

Luoghi magici di Kranjska Gora

Una passeggiata attraverso quattro luoghi magici nella destinazione Kranjska Gora, dove la tradizione del passato si intreccia con il presente.

Meta Hrovat:

Meta Hrovat: "Sono contento che la vita mi abbia portato dove sono ora"!

Una donna locale di Podkoren e la sciatrice alpina slovena Meta Hrovat parla apertamente dei cambiamenti durante l'epidemia, del ritmo competitivo, dei preparativi per nuove competizioni e di se stessa e della sua vita di sciatrice di alto livello.

9 modi per visitare Kranjska Gora durante un'epidemia

9 modi per visitare Kranjska Gora durante un'epidemia

Per non perderti troppo Kranjska Gora durante l'epidemia, ti offriamo 9 idee su come sentirti in vacanza nei nostri luoghi sotto il Triglav.

5 idee su cosa fare a Kranjska Gora quando piove

5 idee su cosa fare a Kranjska Gora quando piove

5 consigli su cosa fare in caso di maltempo a Kranjska Gora.

Una vocazione che ha cambiato per sempre la vita a Kranjska Gora

"Uniamoci e lavoriamo insieme per la prosperità di Kranjska Gora, per elevare e migliorare il traffico, per abbellire il luogo e per facilitare la comunicazione con gli stranieri!"

Quando la morte bianca taglia

Quando la morte bianca taglia

Le valanghe si sono spesso verificate nella zona di Mojstrovka e altre cime che si innalzano sopra Vršiška cesta durante le abbondanti nevicate.

Un viaggiatore del mondo incantato dall'Alta Valle della Sava

Un viaggiatore del mondo incantato dall'Alta Valle della Sava

"Non so niente di più bello d'Europa!"

Hit estiva: sentiero escursionistico Juliana Trail

Hit estiva: sentiero escursionistico Juliana Trail

A rispettosa distanza e ai piedi dell'Očak, il sentiero vi condurrà lungo il confine delle Alpi Giulie e del Parco nazionale del Triglav.

Trova un alloggio

Alloggio
Campeggi
Campeggi
Alberghi
Alberghi
Appartamenti
Appartamenti
Ostelli
Ostelli
Agroturismi
Agroturismi

Che cosa sta cercando?

Cerca